FONDAZIONE ITALIA®
www.fondazioneitalia.it
     

Poster Fondazione ItaliaR

FONDAZIONE ITALIA®

Il Premio ITALIA nel Mondo® (il Comitato e le foto di tutte le edizioni)

FONDAZIONE ITALIA NEL MONDO®

New York 1994 - Brisbane 2016 - 22 anni del Premio ITALIA nel Mondo®

 

In preparazione la XVIII edizione del Premio ITALIA nel Mondo® 2017

 

Catalogo 2016
 

La XVII edizione del Premio ITALIA nel Mondo®, si è svolta a Brisbane al Queensland Performing Arts Centre l'8 ottobre 2016. L'evento è stato coordinato dal Presidente della Fondazione Italia, Corrado Prisco, dal Presidente della Camera di Commercio Italiana in Queensland, sen. Santo Santoro, con la collaborazione dell'Ambasciata e del Consolato d'Italia.

Messaggio del Primo Ministro dell'Australia Malcolm Bligh Turnbull, alla XVII edizione del Premio ITALIA nel Mondo® 2016 a Brisbane

La XVII edizione del Premio ITALIA nel Mondo®, Premio all'eccellenza del lavoro e alla cultura italiana nel Mondo, è avvenuto con il Patrocinio della Città di ROMA, delle Regioni Abruzzo, Campania, Lombardia, Puglia, Veneto,Sardegna, delle città di Bologna, Lecce, Milano, Napoli, Palermo, Torino.

  Hanno fatto parte del Comitato d'Onore della XVII edizione del Premio Italia nel Mondo: Virginia Raggi, Sindaco di Roma, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia, Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, e l'avvocato Giuliano Pisapia, già sindaco di Milano.  

 

 

 
Il servizio RAI sul Premio Italia nel Mondo a Brisbane 19',20''
 
 
 
Gli Enti e le Aziende che hanno collaborato al XVII edizione del Premio Italia nel Mondo

----
----
----
----
----
  XVII Premio ITALIA nel Mondo a Brisbane. I Premiati 2016    
  Nelle foto da sinistra: On. Concetto Antonio Sciacca, Sen. Santo Santoro, presidente della XVII edizione del Premio a Brisbane, Lyndon Terracini,AM Direttore dell'Opera dell' Australia, Ambasciatore d'Italia , Pier Francesco Zazo, Signora Zazo, John Bertocchi, il D.G. del QPAC, John Kotzas, Comm. Carla Zampatti A.C.,dott. Stefano Carboni, dott. Filippo d'Arrò, dott. Adrian Fini, dott.sa Lucia d'Arcangeli.  
     
Nelle precedenti edizioni, dal 1994, il Premio ITALIA nel Mondo® è avvenuto con i seguenti Patrocini: Alto Patronato del Presidente della Repubblica, Adesione del Presidente della Repubblica,Patrocinio della Presidenza della Camera,Patrocinio della Presidenza del Consiglio, Patrocinio del Ministero degli Esteri, Patrocinio del Ministero dei Beni e Attività Culturali, Patrocinio del Ministero per il Commercio Internazionale, Patrocinio del Ministero della Giustizia
Corrado Prisco, presidente della Fondazione Italia
  Giorgio Napolitano: Il ''Premio ITALIA nel Mondo'', fornisce un contributo di rilievo alla promozione dell'immagine dell'Italia,ponendo nella giusta evidenza l'apporto che le collettività di origine italiana hanno saputo fornire al progresso e al benessere dei Paesi che le hanno accolt
   
 
I messaggi al Premio Italia nel Mondo®:
 
   
   
 

IL NOTIZIARIO DELLA FONDAZIONE ITALIA

 
 

REFERENDUM: TRIONFA IL NO 59,1% - SI 40,9% - Travolto Matteo Renzi

 
 

  The Morgagni Medical Society of New York unisce medici di discendenza italiana e studiosi di scienze italiane. I suoi membri provengono dallo Stato di New York. Il sito The Morgagni Medical Society of New Yorkl offre informazioni sulle attività del the Morgagni Medical Society of New York, che includono anche borse di studio a studenti di medicina.
 

Partono le riprese sulla docufiction su G.B.Morgagni
Collaborazioni internazionali per raccontare la vita di Sua Maesta' Anatomica

Docufiction sul fondatore dell'anatomia patologica. Progetto a cura del gruppo Ausl Romagna Cultura, con la regia di Cristiano Barbarossa. Hanno avuto inizio in varie località della Romagna gli allestimenti per le riprese della docufiction storica sul notissimo anatomopatologo forlivese Giovan Battista Morgagni. La docufiction è scaturita dal progetto G.B. Morgagni. Sua Maestà anatomica del Gruppo Ausl Romagna Cultura. Le riprese avverranno tra Lugo (antica farmacia) Forlì e l'IRCCS di Meldola.

La lingua Italiana è la quarta lingua più studiata al mondo. Supera francese e tedesco.
La lingua italiana è la quarta lingua più studiata nel mondo dopo l'inglese, lo spagnolo e il cinese. E’ quanto è stato comunicato durante gli Stati Generali della lingua italiana che si sono tenuti a Firenze, a Palazzo Medici Riccardi, organizzati dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero dell'Istruzione. L’arte, la cultura e la musica lirica sono parte fondamentale dell'interesse suscitato all'estero dall'italiano. Ma non manca l’interesse esercitato dal buon cibo e dal made in Italy

 

ADDIO A LAURA TROSCHEL. Apprezzata e amata attrice di cinema, teatro e tv.  Nonostante la sua grande forza di volontà non è riuscita a vincere la sfida col male che l’aveva colpita.  
Laura inizia giovanissima la carriera di attrice con Castellacci e Pingitore al Bagaglino ponendosi subito all’attenzione della critica e del pubblico, che l’ha molto amata.

Con profondo dolore esprimo grande cordoglio a tutta la famiglia in particolare al figliolo Simone e a sua moglie Gaia. Si uniscono al cordoglio tutti gli amici della Fondazione Italia e del Premio Italia nel Mondo che Laura condusse in una indimenticabile edizione a Caracas nel 1998, e inoltre i componenti della troupe “La prima notte di nozze” con Laura protagonista, i direttori della fotografia Totò Caruso e Adolfo Bartoli.
Addio cara grande amica, ci mancherai molto. E’ stato un addio al quale non eravamo preparati.
Corrado Prisco.

   
I servizi sulla edizione del Premio Italia nel Mondo a Buenos Aires
 
Nelle scorse edizioni,hanno collaborato al Premio Italia nel Mondo: Teresa Castaldo,(ed.2014), Beppe Ferrara,(tutte le ed.), Bruno Liberatore (tutte le ed.) Carlo Lizzani (ed.2002/2012) Antonio Martino (ed.1994) Corrado Prisco,(tutte le ed.), Gianni Medea, (tutte le ed.) , Giuseppe Scognamiglio (ed. 2014), Vittorio Surdo,(ed.2009),Turi Vasile, (ed.1994/2009), Bruno Vespa (ed. 1994)
 
 
Il “Premio Italia nel Mondo®”, inaugurato nel 1994 a New York, ha avuto edizioni a Caracas, Los Angeles, Melbourne, Toronto (per due edizioni), San Paolo del Brasile (per due edizioni), Londra, Buenos Aires (per 2 edizioni), Rio de Janeiro, Santiago del Cile, Città del Messico, Sydney, Mosca.
Il riconoscimento è stato assegnato , tra gli altri, a Luigi Cremonini,  Antony Franciosa, Vera Vigevani Jarach, Gilberto Gil, Bruno Liberatore, Carlo Lizzani, Nikita Mikhalkov, Oscar Niemeyer, Luciano Pavarotti, Sergio Pininfarina, Carlo Rambaldi, Ksenija Rappoport, Tony Renis, Tony Scervino, Franco Zeffirelli, e l’Università di Tor Vergata, per il progetto dal titolo “Infertilità e suo impatto sociale in Argentina, in collaborazione con la Universidad Nacional de Rosario.
 

Buenos Aires,2014, Teatro Coliseo. Nella foto, da destra: Riccardo Cardilli, docente di Diritto Romano e delegato del Rettore dell'Università di Tor Vergata, Roma, Corrado Prisco, presidente di Fondazione Italia, Costanzo Moretti, endocrinologo, e docente alla Facoltà di Medicina dell'Università di Tor Vergata, Marina Tesauro, responsabile dell'Ufficio Relazioni Internazionali e Scambi Culturali dell’Università  di Tor Vergata, il Console Generale d'Italia, Giuseppe Scognamiglio, l'Ambasciatore d'Italia, Teresa Castaldo, l'attrice Virginia Innocenti e il regista Leo Kreimer

La Medaglia del Presidente della Repubblica assegnata, con i Premi Italia nel Mondo 2014 a Vera Vigevani Jarach
 
 
 
 
 
New York 1994. Prima edizione del Premio Italia nel Mondo. Da sinistra: Franco Zeffirelli, Corrado Prisco, Luciano Pavarotti.