FONDAZIONE ITALIA®
www.fondazioneitalia.it
     

Poster Fondazione ItaliaR

FONDAZIONE ITALIA®

 

New York 1994 - Toronto 2018
24 anni del Premio ITALIA nel Mondo® (il Comitato e le foto di tutte le edizioni)

Luciano Pavarotti Premio Italia nel Mondo 1994
 
 

Il Primo Ministro del Canada, Justin Trudeau

Torna in Canada, dopo 12 anni. A Toronto la XVIII edizione del Premio Italia nel Mondo®


Il “Premio Italia nel Mondo” valorizza da anni il
grande apporto della comunità italiana al
progresso mondiale promuovendo l’immagine e
l’identità del nostro paese.

Giorgio Napolitano

 

La XVII edizione del Premio ITALIA nel Mondo®, si è svolta a Brisbane al Queensland Performing Arts Centre l'8 ottobre 2016. L'evento è stato coordinato dal Presidente della Fondazione Italia, Corrado Prisco, dal Presidente della Camera di Commercio Italiana in Queensland, sen. Santo Santoro, con la collaborazione dell'Ambasciata e del Consolato d'Italia.

 

La XVII edizione del Premio ITALIA nel Mondo®, Premio all'eccellenza del lavoro e alla cultura italiana nel Mondo, è avvenuto con il Patrocinio della Città di ROMA, delle Regioni Abruzzo, Campania, Lombardia, Puglia, Veneto,Sardegna, delle città di Bologna, Lecce, Milano, Napoli, Palermo, Torino.

Hanno fatto parte del Comitato d'Onore della XVII edizione del Premio Italia nel Mondo: Virginia Raggi, Sindaco di Roma, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia, Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, e l'avvocato Giuliano Pisapia, già sindaco di Milano.  

Il Premio Italia nel Mondo a Brisbane 2016

 

 

XVII Premio ITALIA nel Mondo a Brisbane. I Premiati 2016

Nelle foto da sinistra: On. Concetto Antonio Sciacca, Sen. Santo Santoro, presidente della XVII edizione del Premio a Brisbane, Lyndon Terracini,AM Direttore dell'Opera dell' Australia, Ambasciatore d'Italia , Pier Francesco Zazo, Signora Zazo, John Bertocchi, il D.G. del QPAC, John Kotzas, Comm. Carla Zampatti A.C.,dott. Stefano Carboni, dott. Filippo d'Arrò, dott. Adrian Fini, dott.sa Luciana d'Arcangeli.

 
Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, componente Comitato XVII edizione del Premio Italia nel Mondo
Messaggio del primo Ministro dell'Australia Malcoln Bligh Tumbull, alla XVII edizione del Premio ITALIA nel Mondo® 2016 a Brisbane. Nelle precedenti edizioni, dal 1994, il Premio ITALIA nel Mondo® è avvenuto con i seguenti Patrocini: Alto Patronato del Presidente della Repubblica, Adesione del Presidente della Repubblica,Patrocinio della Presidenza della Camera,Patrocinio della Presidenza del Consiglio, Patrocinio del Ministero degli Esteri, Patrocinio del Ministero dei Beni e Attività Culturali, Patrocinio del Ministero per il Commercio Internazionale, Patrocinio del Ministero della Giustizia  
 

I messaggi al Premio Italia nel Mondo®

Corrado Prisco, presidente della Fondazione Italia
  I Presidenti della Repubblica Italiana, Oscar Luigi Scalfaro,sulla I edizione; Carlo Azeglio Ciampi sulla X edizione, Giorgio Napolitano sulla XI edizione XII edizione, XIII edizione , XIV edizione , La Presidente della Repubblica Federativa del Brasile Dilma Rousseff, Il Presidente della Repubblica Federativa del Brasile , Luiz Inacio Lula da Silva , altro messaggio del Presidente Luiz Inazio Lula da Silva , la Presidente della Repubblica del Cile Michelle Bachelet , il Presidente degli Stati Uniti Messicani Felipe Calderón Hinojosa ,il Primo Ministro del Canada, Paul Martin il Primo Ministro del Canada, Jean Chrétien, il Primo Ministro d' Australia Kevin Rudd, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi , il Presidente del Consiglio, Romano Prodi
 


 

IL NOTIZIARIO DELLA FONDAZIONE ITALIA®
 

Addio a Vittorio Taviani un grande protagonista del cinema italiano. Col fratello Paolo ha firmato capolavori come 'Padre padrone', 'Allonsanfan'e 'Cesare deve morire', fino a 'Maraviglioso Boccaccio' e 'Una questione privata'. Aveva 88 anni ed era malato da tempo. Cordoglio del mondo del cinema

Il 12 aprile il grande critico d’arte Gillo Dorfles, recentemente scomparso, avrebbe compiuto 108 anni. Milano lo ricorda con un grande evento pubblico. Nell'occasione sarà presentato il suo ultimo libro, "La mia America"

STRAGE DI ERBA: ROSA E OLINDO NON SONO COLPEVOLI.  'Tutta la verità' è una serie originale, scritta da Cristiano Barbarossa e Fulvio Benelli e prodotta da Verve Media Company per Discovery Italia, canale 9 martedì 10 aprile ore 21,25
DAVIDE CASALEGGIO APRE LA SECONDA EDIZIONE DI SUM02# - CAPIRE IL FUTURO
A Ivrea la seconda edizione di Sum02# - Capire il futuro. Dalla robotica all'intelligenza artificiale applicate alle imprese. La ricerca delle malattie rare, e il futuro del lavoro nella società digitale, e il patrimonio artistico come motore di sviluppo. Sono questi alcuni dei temi principali che sono affrontati oggi sabato 7 aprile a Ivrea, dalle 10 alle 19.30. Organizzata dall'Associazione Gianroberto Casaleggio presieduta da Davide Casaleggio.
RICORDANDO IL MAESTRO JOSE' ANTONIO ABREU, PREMIO ITALIA NEL MONDO® 1998

Ricordando il Maestro Josè Antonio Abreu, scomparso a Caracas il 24 marzo 2018. Abreu è stato l'ideatore de "el sistema" metodo di insegnamento della musica ai giovani nei quali la musica assume il significato di via primaria per la promozione sociale e intellettuale. Nel 1998 il maestro Abreu, le cui origini sono italiane, ha ricevuto a Caracas, il Premio Italia nel Mondo. Nella foto a destra, Josè Antonio Abreu, a sinistra, Laura Troschel che fu la presentatrice dell'edizione venezuelana del Premio. Il maestro Abreu lo ricordiamo anche col bellissimo film realizzato da Cristiano Barbarossa:A Slum Symphony,  un film documentario pluripremiato sul Sistema di Orchestre Infantili del Venezuela, trasmesso da Rai 3, Rai 5, NHK, TVC (azienda) e prodotto dalla Verve Media Company.

Video Rai.TV - A Slum Simphony

 
ISCHIA FILM FESTIVAL:a Gabriele Muccino il Pliniu Award 2018. Il regista tornerà a Ischia dopo le riprese di A casa tutti bene, per essere celebrato dal festival diretto da Michelangelo Messina e Boris Sollazzo
Una Mostra fotografica su Monica Vitti promossa dall'istituto Luce-Cinecitta' La mostra racconta lo stile, la vita, il lavoro di Monica Vitti. Una esposizione multimediale che raccoglie immagini provenienti da archivi pubblici e privati, insieme a istallazioni audio e video con testimonianze di artisti, spezzoni di cinegiornali d'archivio, spezzoni tv, proiezioni di film. La mostra sarà aperta al pubblico dall'8 marzo al 10 giugno, presso il teatro dei Dioscuri al Quirinale, via Piacenza 1 con ingresso libero. La mostra è stata curata da Nevio de Pascalis, Marco Dionisi, Stefano Stefanutto Rosa, ideata e realizzata sa Istituto Luce - Cinecittà in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, Rai Teche e Archivio Enrico Appetito
 
   
!5 annni fa ci lasciava Alberto Sordi. Era il 24 febbraio 2003, per 3 giorni centinaia di migliaia di persone si sono recate alla Basilica di San Giovanni a Roma, ove era esposta la salma, per rendere omaggio al grande attore. Nella foto Alberto Sordi con Corrado Prisco sul set del corto " I Bersaglieri" - Ricordo di Alberto Sordi. E' stato componente del Comitato d'Onore del Premio Italia nel Mondo. Un articolo di Turi Vasile
Il sonetto che Gigi Proietti dedicò ad Alberto Sordi 

'Hugo Pratt, Linee d'orizzonte' al Musée de la Confluence di Lione, una mostra dedicata al papà di Corto Maltese, molto apprezzato in Francia. Per ognuna delle regioni del mondo raccontate da Pratt, dall'Oceania, all'Amazzonia, all'Africa, all'America degli Indiani, vengono presentate tavole originali della sua opera.

ITALO-CANADESI NATIONALITY AND CITIZENSHIP di Alberto di Giovanni
Aldo Moro e la lezione di Charlye Chaplin
Gillo Dorfles si è spento nella sua casa a Milano all'età di 107 anni. E' stato uno straordinario critico d'arte. Lo ricordiamo con i suoi scritti sulla immaginazione "paesaggistico plastica" di Bruno Liberatore.
Oscar 2018, i vincitori
Ricordando Mario Schifano, 20 anni dalla sua morte. Esponente della Pop art italiana, l'erede di Andy Warhol, Schifano morì a Roma dove viveva , il 26 gennaio 1998
Domenico Modugno, il 9 gennaio,  avrebbe compiuto 90 anni. Venne a mancare il 6 agosto 1994.  A quasi 25 anni dalla morte, Domenico Modugno continua a essere un punto di riferimento musicale, carismatico, che ha cambiato, nel 1958, con “Nel blu dipinto di blu” il corso della  musica italiana.

Venezia più vecchia di 200 anni, secondo un calcolo effettuato dagli archeologi della Colgate University di Hamilton, negli Stati Uniti


 
 

La lingua Italiana è la quarta lingua più studiata al mondo. Supera francese e tedesco.
La lingua italiana è la quarta lingua più studiata nel mondo dopo l'inglese, lo spagnolo e il cinese. E’ quanto è stato comunicato durante gli Stati Generali della lingua italiana che si sono tenuti a Firenze, a Palazzo Medici Riccardi, organizzati dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero dell'Istruzione. L’arte, la cultura e la musica lirica sono parte fondamentale dell'interesse suscitato all'estero dall'italiano. Ma non manca l’interesse esercitato dal buon cibo e dal made in Italy

Il “Premio Italia nel Mondo®”, inaugurato nel 1994 a New York, ha avuto edizioni a Caracas, Los Angeles, Melbourne, Toronto (per due edizioni), San Paolo del Brasile (per due edizioni), Londra, Buenos Aires (per 2 edizioni), Rio de Janeiro, Santiago del Cile, Città del Messico, Sydney, Mosca Brisbane.
Il riconoscimento è stato assegnato , tra gli altri, a Luigi Cremonini,  Antony Franciosa, Vera Vigevani Jarach, Gilberto Gil, Bruno Liberatore, Carlo Lizzani, Nikita Mikhalkov, Oscar Niemeyer, Luciano Pavarotti, Sergio Pininfarina, Carlo Rambaldi, Ksenija Rappoport, Tony Renis, Tony Scervino, Franco Zeffirelli, e l’Università di Tor Vergata, per il progetto dal titolo “Infertilità e suo impatto sociale in Argentina, in collaborazione con la Universidad Nacional de Rosario.

Premio Italia nel Mondo a Buenos Aires

 
Buenos Aires,2014, Teatro Coliseo. Nella foto, da destra: Riccardo Cardilli, docente di Diritto Romano e delegato del Rettore dell'Università di Tor Vergata, Roma, Corrado Prisco, presidente di Fondazione Italia, Costanzo Moretti, endocrinologo, e docente alla Facoltà di Medicina dell'Università di Tor Vergata, Marina Tesauro, responsabile dell'Ufficio Relazioni Internazionali e Scambi Culturali dell’Università  di Tor Vergata, il Console Generale d'Italia, Giuseppe Scognamiglio, l'Ambasciatore d'Italia, Teresa Castaldo, l'attrice Virginia Innocenti e il regista Leo Kreimer
La Medaglia del Presidente della Repubblica assegnata, con i Premi Italia nel Mondo 2014 a Vera Vigevani Jarach
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 
 
 
 
 

 

Lo scultore Bruno Liberatore in "Dialogo ambientale" ai Mercati di Traiano a Roma.La mostra è stata visitata da Giorgio Napolitano. Liberatore è stato insignito del Premio Italia nel Mondo a Mosca nel 2009. Attualmente Bruno Liberatore è componente del direttivo della Fondazione Italia.
   
 
 
 
 

 

 
 
fondazioneitalia@hotmail.com